07 dicembre 2015

ONLY PET E IL MONDO DEI RISCARTI

IMG_1111onlypetc

Riscarti è una piattaforma disciplinare sui temi green. Il festival nasce a Roma nel 2013 dalla necessità di portare avanti un messaggio ecologista, credendo che l'arte sia il veicolo più efficace per l'educazione ambientale. Un festival intento a ridisegnare l’idea di inutile, di avanzo. L’eccesso e il rifiuto riutilizzati, riqualificando materia e pensieri, vittime della miseria consumistica o del fluire del tempo.

riscarti1
 
E proprio grazie a Riscarti ho incontrato Martina e Nicoletta. 
 
DSC_0426onlypetc
 
Sono mamma e figlia e hanno come mission quella di riutilizzare il PET come materiale per le loro creazioni artistiche.

Cosa si può realizzare con qualche bottiglia di plastica colorata, tanta fantasia, tanta pazienza e una fonte di calore? Tutto ciò che la fantasia concepisce!

onlkypet
 
Loro, carinissime, hanno acconsentito a rispondere alle mie domande.

Per voi creatività è...?

Per noi creatività è...fare di tutto con tutto!! È dare una seconda vita a qualunque cosa ci passi per le mani, da una bottiglia ad un imballaggio, al riusare uno scarto o un avanzo... ed è anche trovargli un posto in casa! Ma soprattutto è la capacità di vedere in un oggetto delle nuove potenzialità, consuete od originali... perché poi realizzare quello che si ha in testa è tutto un altro paio di maniche!

Come e quando nasce la passione?

La passione nasce un po' da sempre... nel corso della nostra "amicizia" abbiamo sempre messo le mani in pasta e probabilmente la sua origine è il gioco e la voglia di fare le cose insieme. E in fondo condividere è una forma di amore non dissimile alla passione.

Come mai la scelta di utilizzare oggetti di riciclo? E perché proprio il PET?

Oggetti di riciclo...perché il divertimento per noi è sempre stato proprio il riciclo.

A volte ci capita che la funzione "primaria" di un oggetto sia molto meno interessante di quella "secondaria" che può avere una trasformazione o una modifica... e anche una passione può diventare una "pazz...ione"!! Il PET... un po' per caso e un po' perché riuscire a trasformarlo assicurava una miniera inesauribile di materia prima... perché ci capitava di raccoglierlo via da una spiaggia o da un prato... perché è un oggetto di tutti i giorni che semplicemente buttato ha un impatto fortissimo sull'ambiente... vedere la reazione entusiasta di fronte alle nostre creazioni di amici e parenti ci ha fatto capire che forse le bottiglie potevano essere il mezzo giusto per far capire alle persone e soprattutto alle nuove generazioni che i gesti quotidiani fanno la differenza. E quindi insieme ad un oggetto stavamo cercando anche un "seme"...e quel che semini raccogli!

Come è avvenuto l'incontro con "Riscarti"?

Ci siamo conosciuti partecipando ad un Festival del Riciclo organizzato nel 2014 proprio dal Riscarti e continuiamo felicemente a collaborare, perché si condivide non solo la passione per il riciclo in sé, ma anche il divulgare in forma d'arte un messaggio.

Quali sono i vostri prossimi impegni?

Il nostro impegno è continuare per la strada intrapresa partecipando a eventi e festival, stare in mezzo alle persone e condividere passioni e idee.

Nonostante gli impegni e le mille cose da fare non possiamo più fare a meno della carica e dell'energia che ti danno l'entusiasmo delle persone o la meraviglia dei bambini.

Oltre che in giro per festival ed eventi potete seguire Martina e Nicoletta anche sulla loro pagina Facebook.

 

© Barbara Fanelli

 

 N.B. Questo post è apparso precedentemente su Accidentaccio. Qui trovate i commenti relativi.

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni tuo commento è una coccola per il nostro cuore!