24 luglio 2018

L’ISOLA DI BENESSERE DI ILENIA MALAFRONTE

IMG_4087 Ilenia Malafronte

Mi aspettava ai piedi della scala Ilenia Malafronte, aspettava che io finissi di parlare di Cascina Roland con Francesco. Quando l’ho raggiunta ho trovato un bel sorriso solare e tanta voglia di raccontarsi.

L’energia positiva di E_le_menti a confronto era tangibile in valle ed era riuscita ad arrivare anche a casa mia nei pochi giorni a disposizione per pianificare il lavoro prima di partire. La stessa energia la sprigionava quella sera Ilenia e io sono contenta di essere riuscita a percepirla, a toccarla.

Mi piace immaginare il mondo creativo di Ilenia in una isola del benessere in pieno Mar Mediterraneo.

Un mistero avvolge questa piccola isola, non molto abitata, ricca di colori e di profumi di legno, di lavanda e di creatività. Sembra che in molti l’abbiano cercata su Google Maps. Qualcuno, addirittura, l’ha cercata su vecchi atlanti del secolo scorso. L’isola non compare in nessuna mappa a noi nota.

Sull’isola succedono strani avvenimenti.  Ogni cosa che, trasportata dal mare arriva sulle sue spiagge, trova una nuova vita e una nuova collocazione grazie alla padrona di casa, Ilenia, una fatina dalle mille risorse.

Io quella fatina ho avuto il piacere di incontrarla e di parlare con lei.


Come e quando nasce la passione?

La passione c’è da parecchi anni. Ho cominciato a recuperare mobili ed oggetti vecchi per casa mia, per dare loro una nuova vita. Ho cominciato con l’arredare casa mia e poi man mano ho pensato anche di venderle.


Che tipo di tecniche prediligi?

La pittura acrilica su legno e poi il découpage, però limitato ai quadretti. Mi piace molto anche la tecnica shabby. Poi dipende, ogni oggetto è diverso.


Ma quale utilizzi di più?

Quella shabby, perché mi piace molto l’arredamento country provenzale.

cornice

Cosa hai portato qui a E_le_menti a confronto?

Un vaso di gesso. Il vaso è foderato con carta e dipinto con colori acrilici.

Io il gesso lo utilizzo per il mio lavoro, perché sono odontotecnico e quindi ho usato questa materia prima per realizzare i miei oggetti per E_le_menti a confronto.

IMG_4085 Ilenia Malafronte

Gessetti profumati realizzati con degli stampi.

IMG_4083 Ilenia Malafronte

Un quadretto con tecnica découpage.

IMG_4084 Ilenia Malafronte

E una  scaletta di legno con delle decorazioni sopra.

IMG_4086 Ilenia Malafronte

Come la creatività influisce sulla tua vita?

Io mi sono messa a realizzare queste opere in ogni ritaglio di tempo, per me sono fonte di rilassamento e di benessere. Per questo motivo ho scelto come nome del mio brand Ile du bién-étre, che vuol dire isola di benessere, giocando un po’ anche con il diminutivo del mio nome.

Inoltre io produco cose per la cura della persona come saponette e sali da bagno e quindi questo nome mi è sembrato più che appropriato.

Saponi

Quale è il materiale con il quale ti piace di più lavorare?

Senza dubbio con il legno.


Ci dai un buon motivo per venire in val di Susa?

Senza dubbio la Sacra di San Michele, che è bellissima da visitare e anche il panorama è mozzafiato.


Progetto nel cassetto?

Cercare di far conoscere il più possibile i miei prodotti.


Ilenia Malafronte

Profilo Facebook

Pagina Facebook


© Barbara Fanelli