21 dicembre 2017

L’ALBERO DI ALICE

01

L’anno scorso, a Paratissima 12, ho avuto modo di intervistare un artista ed una persona davvero speciale, Massimiliano Scarlato.

Una lunga e piacevole chiacchierata la nostra, che - senza saperlo – è stata il presupposto, senza il quale Barbara ed io non saremmo state ad E_le_menti a confronto.

Dentro E_le_menti a confronto. Che, credetemi, è tutta un’altra cosa!


I giorni in Valsusa sono stati molto intensi e siamo stati tutti molto impegnati, ma c’è stato comunque il tempo, fra una cosa e l’altra, di parlare un po’.

Chi ci segue, qui e sui nostri blog personali, sa benissimo quanto siamo legate ad Ispirazioni & Co. e potrà comprendere quindi facilmente il nostro tentativo di coinvolgere sempre più persone nel nostro gioco, che a gennaio comincerà il suo quarto anno.

Massimiliano, che già da un po’ frequenta il nostro gruppo Facebook, si è ricordato di una sua opera, perfetta per il tema di questo mese di dicembre, alberi.


Un’opera con dietro una bellissima storia, che lo stesso Massimiliano ci ha raccontato.


“L'Albero di Alice” nasce per un motivo preciso … sono molto legato a questo lavoro … ho con esso un reale legame affettivo.

02

Durante il mio viaggio di rinascita – Massimiliano, per chi non lo sapesse, ha intrapreso il Cammino di Santiago - conobbi una ragazza di nome Alice.

Il giorno del nostro incontro nacque una stupenda complicità, che durò per tutto il Cammino.

Fu proprio lei a raccontarmi dell'energia, che può trasmettere un albero, a parlarmi dei suoi benefici, ma soprattutto a spiegarmi ciò che può accadere dopo che si è abbracciato fortemente un albero.

03

Terminato il Cammino la nostra amicizia rimase molto intensa…

… fino a circa un anno fa, quando - tristemente - la mia cara Alice ebbe un incidente stradale, dove perse la vita.

Da quel momento - sono sincero - mi sono ripromesso di creare qualcosa, che potesse avere un legame con lei.

Dopo sette mesi venni a contatto con una mia cara cliente di Borgomanero, che mi commissionò parecchi lavori, tra cui una libreria  per la sua nuova casa.

Fu allora, che decisi di creare “L’albero di Alice”. Dovevo creare qualcosa, che mi portasse lì vicino a lei.

04

La cosa curiosa è che, Annalisa, la mia cliente, parecchi anni prima della nostra conoscenza, aveva intrapreso in bicicletta il Cammino di Santiago con suo marito.

Ciò non bastasse, a distanza di tempo dal loro ritorno, ebbe un figlio, che fu chiamato Santiago.

Tutto questo doveva avere un senso.

Diedi, quindi, spazio alla creatività e nacque “L’Albero di Alice”.

04

Massimiliano conclude, scrivendoci …

Grazie, ragazze, scrivendo questa storia mi avete fatto tornare sul mio cammino artistico e mentale. Ne avevo bisogno.

05

Io penso, davvero, che, se ci sono ringraziamenti da fare, debbano essere i nostri.

Ispirazioni & Co. vive grazie alla partecipazione e all’entusiasmo di chi gioca con noi. Ogni contributo è per noi un vero regalo.

Tante sono le storie, che ci hanno toccato il cuore.

Questa è una di quelle.


Questo post partecipa a

01


01

Ispirazioni & Co. è un’iniziativa nata dall’incontro di un gruppo di blogger nel 2015.

Ispirazioni & Co. è un gruppo Facebook e una community Google+.

Ispirazioni & Co. è una grande raccolta di post.

Cosa aspettate ad unirvi a noi?


© Federica Redi